Monumento Radaelli

Monumento Radaelli


Monumento Radaelli

Scheda

Denominazione:
Monumento Radaelli
Posizione:
Riparto XVI, sp. 150-151
Autore:
Arrigo Minerbi
Data esecuzione:
1922

Il titolo dell’opera, Il pianto del fiore, è tratto dall’iscrizione che compare in calce alla lastra marmorea e si ricollega tematicamente tanto all’epitaffio posto sulla base – «Fu la casa il tuo tempio / il giardino il tuo regno» – quanto all’elegante motivo con orchidee che adorna la lunetta in cima alla stele. Il monumento, realizzato per Angelo Radaelli (1856-1918) e datato 1922, è stato probabilmente realizzato per la morte di un giardiniere, come testimoniano alcuni fonti bibliografiche.

La lavorazione del rilievo sembra emulare, per la fluidità del modellato, esempi della scultura quattrocentesca, così come la rappresentazione della venus pudica. L’utilizzo di questa iconografia da parte di Arrigo Minerbi testimonia come lo stile neoclassico abbia influenzato buona parte della sua produzione artistica. A queste coordinate stilistiche, bisogna aggiungere le suggestioni che l’artista ha recepito dallo studio delle opere di Leonardo Bistolfi (1859-1933) e Adolfo Wildt (1868-1931): la fusione di questi elementi ha portato lo scultore ad una sintesi tra naturalismo e stilizzazione delle forme.

«Sente la linea e la forma con una potenza che lo ricongiunge alla tradizione classica, ma, nel senso dato solitamente a queste parole, non è un tradizionalista», scrive il pittore Anselmo Bucci (1887-1955) su Emporium nel 1919, recensendo la prima personale alla Galleria Pesaro che segna l’affermazione pubblica di Minerbi. Nel corso del decennio successivo, l’affinità con il gruppo artistico Novecento si manifesta nel progressivo abbandono della tensione lineare a favore di una definizione solida e piena delle sembianze naturali.

Di Arrigo Minerbi (1881-1960) si può ammirare, all’interno del Cimitero Monumentale, l’Edicola Cusini (1925-1927). Fra le altre opere milanesi si ricorda la prima porta di sinistra della facciata del Duomo (1937-1948) con il tema dell’Editto di Costantino.

 

M.A.

Media Gallery

Monumento Radaelli
Monumento Radaelli
Monumento Radaelli (particolare)
Monumento Radaelli (particolare)