Monumento Zara

Monumento Zara


Monumento Zara

Scheda

Denominazione:
Monumento Zara
Posizione:
Rialzato B di Ponente, n. 113H
Autore:
Carmelo Cappello (scultore)
Data esecuzione:
1957

Nel Rialzato B di Ponente, tra le sepolture che circondano l’edicola situata al centro di questo riparto del Cimitero, si colloca il Monumento Zara. La scultura è posizionata su un basamento dall’aspetto semplice e rigoroso e rappresenta un angelo, realizzato in bronzo dorato. Il soggetto è raffigurato con un forte dinamismo e con forme geometriche sottili, quasi stilizzate. L’angelo, grazie al suo profilo leggero e alla sua articolazione grafica nello spazio, sembra volteggiare, librandosi sopra la sepoltura a protezione di coloro che vi riposano.

Il monumento è dedicato alla memoria di Ferruccio Zara e della sua famiglia, ricordati con una sobria scritta in caratteri dorati incisi alla base della sepoltura, con lastra di copertura in granito rosso.

L’opera è stata realizzata da Carmelo Cappello (1912 – 1996), scultore di origine ragusana molto attivo sia in Italia che in Europa, formatosi alla scuola di Marino Marini a Monza. Inizialmente interessato a una raffigurazione di tipo espressionista, durante gli anni Cinquanta dedica il suo studio al concetto di plasticità, concentrandosi sulla rappresentazione delle linee curve, in particolare il cerchio e l’ellissi. Proprio quest’ultima, divenuta nel tempo sua cifra stilistica, può essere individuata come componente formale nella progettazione del monumento Zara.

 

S.C.

Media Gallery

Monumento Zara
Monumento Zara
Monumento Zara
Monumento Zara
Monumento Zara (particolare)
Monumento Zara (particolare)