L'architettura dell'eternità

L'architettura dell'eternità

“L’architettura aspira all’eternità” disse Christofer Wren, celebre architetto seicentesco: nel perpetuo avvicendarsi di mode e stili, l’arte, nelle sue declinazioni, veste e interpreta gli ideali fondanti di ogni epoca. L’architettura presente all’interno del Cimitero Monumentale, proprio per la sua caratterizzazione funeraria, si pone sulla medesima linea, proponendosi come strumento di mediazione tra l’oggi e un tempo senza fine.

Il percorso qui suggerito, tra opere nate dall’ingegno di architetti del panorama meneghino, attraversa i viali progettati da Carlo Maciachini, il quale predilesse un’architettura capace di armonizzare diversi gusti artistici. È proprio questa matrice eclettica la cifra stilistica che regola le forme di tutto il Cimitero Monumentale:  il susseguirsi di edicole e di monumenti si caratterizza per uno stile miscellaneo; i gusti dei committenti paiono quasi accavallarsi, sovrapponendosi in una coralità armonica.

La passeggiata inizia nel Famedio, dove riposa l’architetto Luca Beltrami e prosegue per contrasti stilistici e richiami decorativi in un percorso che si snoda tra edicole funerarie di eccezionale monumentalità e sepolture di sobria austerità. L’edicola Frova, esempio di architettura eclettica, che ibrida elementi provenienti da diversi stili; la restaurata cappella neogotica Demidoff, ora Benedini; la decorazione Liberty della cappella Giudici e il solenne stile di Portaluppi, espresso nelle linee e nei volumi della cappella Caminada, sono solo alcuni dei punti di interesse che qui vi proponiamo.

Nel multiforme panorama del Cimitero Monumentale si susseguono, senza soluzione di continuità, costruzioni firmate da nomi come Ponti, Sommaruga, Figini e Pollini: artisti divenuti pietre miliari della storia dell’architettura italiana.

 

A.A.

Itinerario

Mappa Percorso Lungo
  • 1

    Luca Beltrami - Famedio

    Autore: -

  • 2

    Edicola Frova, 1888-1889 - Riparto V, spazio 86

    Architetto: Luca Beltrami

  • 3

    Edicola Benedini, 1982-1987 - Riparto VIII, spazio 199

    Architetto: Enrico Panzeri

  • 4

    Edicola Giudici, 1904-1906 - Riparto VII, spazio 190

    Architetto: Paolo Mezzanotte

  • 5

    Edicola Caminada, 1926-1930 - Riparto VI, spazio 135

    Architetto: Piero Portaluppi

  • 6

    Edicola Achille, 1950-1952 - Riparto XII, spazio 391-393

    Architetto: Luigi Figini e Gino Pollini

  • 7

    Edicola Borletti, 1931 - Necropoli, spazio 178

    Architetto: Giò Ponti

  • 8

    Edicola Moretti, 1913-1914 - Necropoli, spazio 13

    Architetto: Giuseppe Sommaruga

  • 9

    Edicola Feltrinelli, 1914-1921 - Riparto II, spazio 177

    Architetto: Guido Casarini

  • 10

    Luigi Cagnola - Cripta del Famedio

    Autore: -

Mappa Percorso Breve
  • 1

    Luca Beltrami - Famedio

    Autore: -

  • 2

    Edicola Frova, 1888-1889 - Riparto V, spazio 86

    Architetto: Luca Beltrami

  • 3

    Edicola Benedini, 1982-1987 - Riparto VIII, spazio 199

    Architetto: Enrico Panzeri

  • 4

    Edicola Giudici, 1904-1906 - Riparto VII, spazio 190

    Architetto: Paolo Mezzanotte

  • 5

    Edicola Caminada, 1926-1930 - Riparto VI, spazio 135

    Architetto: Piero Portaluppi

Media Gallery

1. Luca Beltrami
1. Luca Beltrami
1. Luca Beltrami, particolare
1. Luca Beltrami, particolare
2. Edicola Frova
2. Edicola Frova
3. Edicola Benedini
3. Edicola Benedini
3. Edicola Benedini
3. Edicola Benedini
3. Edicola Benedini, particolare
3. Edicola Benedini, particolare
4. Edicola Giudici
4. Edicola Giudici
5. Edicola Caminada
5. Edicola Caminada
5. Edicola Caminada
5. Edicola Caminada
6. Edicola Achille
6. Edicola Achille
7. Edicola Borletti
7. Edicola Borletti
8. Edicola Moretti
8. Edicola Moretti
8. Edicola Moretti
8. Edicola Moretti
9. Edicola Feltrinelli
9. Edicola Feltrinelli
10. Luigi Cagnola
10. Luigi Cagnola