Un'eterna primavera

Un'eterna primavera

"Dillo con un fiore" è un motto dal sapore arcaico, che si tramanda di generazione in generazione, alludendo a quell’immediata modalità di esprimersi in assenza e in mancanza di parole.

Da sempre utilizzati come ornamento, i fiori vengono qui proposti come espressione metaforica della vita: se gli steli recisi, in contesto funerario, ci raccontano di un’esistenza prematuramente spezzata, le loro singole peculiarità e caratteristiche hanno, nel tempo, costruito una vera e propria enciclopedia simbolica.

Nel percorso incontreremo elementi floreali che la nostra tradizione lega indissolubilmente a ricorrenze funebri, come i crisantemi sapientemente scolpiti da Giuseppe Sommaruga a decorazione del portale d’ingresso della sobria edicola commissionata da Natale Moretti, ma anche composizioni più atipiche, come quella dell’edicola di Gaetano Casati, caratterizzata da un articolato apparato scultoreo dal gusto Liberty e da ghirlande ricche di girasoli e melograni. Il girasole, sinonimo per eccellenza della spensieratezza estiva, in continuo inseguimento della luce solare, è divenuto simbolo della devozione del fedele nei confronti di Dio e la sua iconografia affonda le radici nella lontana mitologia greca. Il melograno, invece, a causa della moltitudine di semi presenti in un solo frutto, è riconosciuto come emblema di speranza e buon augurio, affinché là dove c’è morte, ci sia anche rigenerazione.

Proseguendo lungo i sentieri del Cimitero, affiancati da alberi secolari, si potrà notare l’edicola Reinhold, caratterizzata da una poetica lavorazione marmorea e dalla presenza di scultoree fronde di un candido salice piangente, ma anche il monumento Elisi, il quale si erge da una distesa di eleganti gigli, da sempre metafora di purezza e innocenza.

Il tragitto  qui illustrato si propone di accompagnare il visitatore nella scoperta di quei minuti dettagli, così poco osservati, talvolta sottovalutati, di alcune delle sepolture più rilevanti del Cimitero Monumentale, nella speranza di offrire nuova luce a quest’eterna, scultorea, primavera meneghina.

 

A.A.

Itinerario

Mappa Percorso Lungo
  • 1

    Edicola Airoldi Casati - Riparto V, spazio 86
    scultore: Enrico  Butti, anno 1890

  • 2

    Edicola Vogel - Riparto VI, spazio 126
    architetto: Egidio Mazzuchelli, anni 1901-1902

  • 3

    Edicola Casati - Riparto VI, spazio 142
    architetto: Gaetano Moretti, scultore: Antonio Carminati, anni 1900-1901

  • 4

    Edicola Giudici - Riparto VII, spazio 190
    architetto: Paolo Mezzanotte, anno 1905

  • 5

    Edicola Michel - Riparto XI, spazio 232
    architetto: Guido Sartirana, anni 1908-1909

  • 6

    Monumento Rozza - Riparto XI, spazio 170
    scultore: Luigi Panzeri, anno 1910

  • 7

    Edicola Moretti - Necropoli, spazio 33
    architetto: Giuseppe Sommaruga, anni 1913-1914

  • 8

    Edicola Peduzzi - Necropoli, spazio 50
    architetto: Ing. Urbano Marzoli, scultore: Enrico Cassi, anni 1910-1911

  • 9

    Monumento Prada Corielli - Riparto XV, spazio 144-146
    scultore: Enrico Pancera, anno 1920

  • 10

    Edicola Reinhold - Riparto XV, spazio 358
    architetto: Ing. Ingnazio Fumagalli, scultore: Enrico Panzeri, anno 1921

  • 11

    Monumento Boeri - Riparto XIII, spazio 380A
    scultore: Arrigo Minerbi, anno 1957

  • 12

    Edicola Reyna - Riparto II, Spazio 190
    scultore: Roberto Greter, anni 1907-1909

  • 13

    Monumento Elisi - Terrazze di Ponente, loggia B-C, nicchia 8
    scultore: Francesco Penna, anno 1916

Mappa Percorso Breve
  • 1

    Edicola Airoldi Casati - Riparto V, spazio 86
    scultore: Enrico  Butti, anno 1890

  • 2

    Edicola Vogel - Riparto VI, spazio 126
    architetto: Egidio Mazzuchelli, anni 1901-1902

  • 3

    Edicola Casati - Riparto VI, spazio 142
    architetto: Gaetano Moretti, scultore: Antonio Carminati, anni 1900-1901

  • 4

    Edicola Giudici - Riparto VII, spazio 190
    architetto: Paolo Mezzanotte, anno 1905

  • 12

    Edicola Reyna - Riparto II, Spazio 190
    scultore: Roberto Greter, anni 1907-1909

  • 13

    Monumento Elisi - Terrazze di Ponente, loggia B-C, nicchia 8
    scultore: Francesco Penna, anno 1916

Media Gallery

1. Edicola Airoldi Casati
1. Edicola Airoldi Casati
1. Edicola Airoldi Casati (particolare)
1. Edicola Airoldi Casati (particolare)
2. Edicola Vogel
2. Edicola Vogel
3. Edicola Casati
3. Edicola Casati
3. Edicola Casati (particolare)
3. Edicola Casati (particolare)
3. Edicola Casati (particolare)
3. Edicola Casati (particolare)
4. Edicola Giudici
4. Edicola Giudici
5. Edicola Michel
5. Edicola Michel
5. Edicola Michel (particolare)
5. Edicola Michel (particolare)
6. Monumento Rozza
6. Monumento Rozza
6. Monumento Rozza (particolare)
6. Monumento Rozza (particolare)
7. Edicola Moretti
7. Edicola Moretti
8. Edicola Peduzzi
8. Edicola Peduzzi
8. Edicola Peduzzi (particolare)
8. Edicola Peduzzi (particolare)
9. Monumento Prada Corielli
9. Monumento Prada Corielli
9. Monumento Prada Corielli (particolare)
9. Monumento Prada Corielli (particolare)
10. Edicola Reinhold
10. Edicola Reinhold
10. Edicola Reinhold (particolare)
10. Edicola Reinhold (particolare)
11. Monumento Boeri
11. Monumento Boeri
11. Monumento Boeri (particolare)
11. Monumento Boeri (particolare)
12. Edicola Reyna
12. Edicola Reyna
12. Edicola Reyna (particolare)
 12. Edicola Reyna (particolare)
13. Monumento Elisi
13. Monumento Elisi
13. Monumento Elisi (particolare)
13. Monumento Elisi (particolare)