Iconografie Evangeliche

Iconografie Evangeliche

Le vicende evangeliche sono, da sempre, fonte di ispirazione pittorica e scultorea. Anche l’arte funeraria è ricca di tali riferimenti e restituisce opere cariche di espressività, talvolta veri e propri racconti visivi, a coronamento di edicole o giardini.

In questo percorso incontreremo alcune di queste narrazioni plastiche, di grande valore artistico, che talvolta, forse a causa della loro ubicazione periferica, vengono visitate con minore frequenza.

Anche il punto di partenza di questo itinerario è insolito: accederemo, infatti, dall’ingresso di Ponente del Cimitero, quello del Riparto Acattolici. L’area antistante alla Sala Cerimonie, costruzione con apertura a tre fornici sormontata dalla statua di Cristo, è denominata Riparto Esterno EF di Ponente. Sulla destra, possiamo notare un’opera dello scultore Francesco Messina, eseguita per la sepoltura dell’editore Arnoldo Mondadori. Si tratta di un “Ecce Homo”, ossia una rappresentazione di Cristo, flagellato e coronato di spine, presentato alla folla da Ponzio Pilato.

Si prosegue lungo il muro di cinta, attraversando il Riparto Esterno di Ponente, fino a raggiungere il varco che conduce alle spalle della nota ed imponente Edicola della famiglia Campari, una “Ultima cena”, fusa in bronzo, ispirata alla leonardesca rappresentazione. Attorno al tavolo, Gesù e gli apostoli spezzano il pane e condividono il vino. Non manca la figura di Giuda, ai cui piedi è visibile il sacchetto contenente i 30 denari del tradimento.

Fra gli alberi secolari del Riparto XVII è possibile scorgere il Monumento Castellotti, caratterizzato da un ardito abbinamento cromatico di materiali: la statua in bronzo scuro, drappeggiata con un panno dorato, simbolo delle divinità, è intitolata “Redentore” e raffigura Cristo a braccia aperte: sono ben visibili le ferite lasciate dai chiodi della croce sul palmo delle mani, così come quelle sul collo dei piedi e sul costato.

Poco oltre, la creatività di Giannino Castiglioni e dei figli, Achille e Pier Giacomo, ha decorato l’edicola Rizzoli con due rappresentazioni a bassorilievo, contrapposte fra loro, simbolo dell’inizio e della fine, dell’Alfa e dell’Omega: su uno dei lati è raffigurata la natività di Cristo, con l’adorazione dei Magi, sull’altro un angelo, custode del sepolcro, davanti alle Pie Donne. La pietra discosta sulla sepoltura di Cristo lascia intuire che il cerchio non è, in realtà, interrotto.

Non molto distante, ci accoglie la rappresentazione scultorea di un brano del Vangelo di Marco “Lasciate che i pargoli vengano a me”, opera vivace e raffinata di Ernesto Bazzaro. Nella Necropoli, invece, Domenico Ghidoni, per la famiglia Podrier, modella una ripida scalinata dalla cui sommità “Gesù scaccia i profanatori dal tempio”. Si tratta di una delle opere più antiche al Monumentale, datata 1894.

Sull’Edicola Squadrelli, sempre Ernesto Bazzaro, sviluppa la vicenda simbolica della “Risurrezione di Lazzaro”, mentre Emilio Agnati, per la famiglia Barbini, dà forma a “Cristo Buon Pastore” che si prende cura del gregge affidatogli.

La passeggiata si conclude con l’imponente gruppo scultoreo in marmo di Carrara dell’edicola Falck, nel quale il tempo diventa uno degli strumenti artistici che Giannino Castiglioni usa con sapienza per raccontare una storia pregna di significato: lo sguardo dell’Angelo dell’Annunciazione e quello della Madonna che sorregge il corpo del figlio, si incontrano in un movimento grafico circolare e continuo.

 

B. V.

Itinerario

Mappa Percorso Lungo
  • 1

    Monumento Arnoldo Mondadori - Riparto EF Esterno di Ponente, spazio 66
    scultore: Francesco Messina, anno 1963

  • 2

    Edicola Campari - Rialzato AB di Ponente, spazio M
    scultore: Giannino Castiglioni, anno 1935

  • 3

    Monumento Castellotti - Riparto XVII, spazio 259
    architetto: Renzo Zavanella, scultore: Lucio Fontana, anno 1935

  • 4

    Edicola Rizzoli - Riparto XVII, spazio Z 
    architetto: Achille Castiglioni, Piergiacomo Castiglioni, scultore: Giannino Castiglioni, anno 1952-1953

  • 5

    Monumento Guffanti - Riparto IX, spazio 404-406
    scultore: Ernesto Bazzaro, anno 1918

  • 6

    Edicola Podreider - Necropoli, spazio 42
    scultore: Domenico Ghidoni, anno 1894

  • 7

    Edicola Melzi d'Eril - Necropoli, spazio 10 
    architetto: Luigi Broggi, ingegnere: Cesare Nava, scultore: Urbano Nono, anno 1913-1914

  • 8

    Monumento Cernezzi - Riparto X, spazio 113-114
    anno 1913-1914

  • 9

    Monumento Sacconaghi Balestrini  - Riparto VIII, spazio 236-238
    scultore: Emilio Agnati, anno 1905-1906

  • 10

    Edicola Squadrelli - Riparto V, spazio 84
    scultore: Ernesto Bazzaro, anno 1911

  • 11

    Monumento Barbini  - Emiciclo, spazio 4-5
    scultore: Emilio Agnati, anno 1928

  • 12

    Edicola Falck - tra gli spiazzi dei Riparti I, II, III, IV
    architetto: Mino Fiocchi, scultore: Arrigo Minerbi, Giannino Castiglioni, anno 1939-1942, 1955

Mappa Percorso Breve
  • 2

    Edicola Campari - Rialzato AB di Ponente, spazio M
    scultore: Giannino Castiglioni, anno 1935

  • 4

    Edicola Rizzoli - Riparto XVII, spazio Z 
    architetto: Achille Castiglioni, Piergiacomo Castiglioni, scultore: Giannino Castiglioni, anno 1952-1953

  • 6

    Edicola Podreider - Necropoli, spazio 42
    scultore: Domenico Ghidoni, anno 1894

  • 8

    Monumento Cernezzi - Riparto X, spazio 113-114
    anno 1913-1914

  • 10

    Edicola Squadrelli - Riparto V, spazio 84
    scultore: Ernesto Bazzaro, anno 1911

  • 12

    Edicola Falck - tra gli spiazzi dei Riparti I, II, III, IV
    architetto: Mino Fiocchi, scultore: Arrigo Minerbi, Giannino Castiglioni, anno 1939-1942, 1955

Media Gallery

1. Monumento Arnoldo Mondadori
1. Monumento Arnoldo Mondadori
1. Monumento Arnoldo Mondadori (particolare)
1. Monumento Arnoldo Mondadori (particolare)
2. Edicola Campari
2. Edicola Campari
3. Monumento Castellotti
3. Monumento Castellotti
4. Edicola Rizzoli
4. Edicola Rizzoli
4. Edicola Rizzoli (particolare)
4. Edicola Rizzoli (particolare)
4. Edicola Rizzoli (particolare)
4. Edicola Rizzoli (particolare)
5. Monumento Guffanti
5. Monumento Guffanti
6. Edicola Podreider
6. Edicola Podreider
6. Edicola Podreider (particolare)
6. Edicola Podreider (particolare)
7. Edicola Melzi d'Eril
7. Edicola Melzi d'Eril
7. Edicola Melzi d'Eril (particolare)
7. Edicola Melzi d'Eril (particolare)
8. Monumento Cernezzi
8. Monumento Cernezzi
8. Monumento Cernezzi (particolare)
8. Monumento Cernezzi (particolare)
8. Monumento Cernezzi (particolare)
8. Monumento Cernezzi (particolare)
9. Monumento Sacconaghi Balestrini
9. Monumento Sacconaghi  Balestrini
10. Edicola Squadrelli
10. Edicola Squadrelli
10. Edicola Squadrelli (particolare)
10. Edicola Squadrelli (particolare)
11. Monumento Barbini
11. Monumento Barbini
12. Edicola Falck
12. Edicola Falck
12. Edicola Falck (particolare)
12. Edicola Falck (particolare)